Nube tossica nel Piacentina,poi dispersa

Una nube tossica di acido ha comportato nel pomeriggio l'intervento dei nuclei specializzati dei Vigili del fuoco, a causa di un incidente accaduto in un'azienda metallurgica del comune di Rottofreno, alle porte di Piacenza. Lo sversamento accidentale di acqua in una vasca di decapaggio contenente acido fluoridrico e acido nitrico in alte concentrazioni ha dato origine a una grande nube tossica in tutta la zona. Fortunatamente il vento l'ha sospinta verso l'aperta campagna e non nei centri abitati. Tutta l'area a ovest di Piacenza è stata interdetta. Mentre il sindaco e i carabinieri invitavano i residenti a non uscire di casa e a tenere le finestre chiuse, i vigili del fuoco del Nucleo Nbcr sono riusciti a porre rimedio alla reazione chimica in atto, e nel tardo pomeriggio la situazione è tornata alla normalità e l'emergenza è rientrata. Al momento non sono stati segnalati casi di intossicazione. Sono in corso ulteriori accertamenti, dei tecnici di Arpae, per eventuali ripercussioni sull'ambiente.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cicognolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */