Cicognolo

Franceschini, carteggio verdiano a Parma

"Andranno alla Biblioteca Palatina di Parma, che gode di una ricchissima sezione musicale", i documenti contenuti nel carteggio di Giuseppe Verdi acquisito lo scorso ottobre coin trattativa privata dal Ministero dei Beni culturali e che altrimenti sarebbe andato all'asta a Londra da Sotheby's. Si tratta di un lotto composto da 36 lettere del compositore al librettista Salvadore Cammarano, per il cui acquisto sono stati spesi circa 400 mila euro. E' lo stesso ministro Dario Franceschini a confermarlo alla Gazzetta di Parma. "In questa come in altre occasioni - sottolinea Franceschini - il Ministero ha valutato con grande attenzione il proprio intervento, acquisendo alla proprietà dello Stato un carteggio di rilevante interesse scientifico". Non appena arriverà a Parma, anticipa il direttore del complesso monumentale della Pilotta, Simone Verde, il carteggio sarà esposto "in una grande mostra in Pilotta, che sarà la nuova casa di quei preziosi documenti".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie